Penne asparagi e salsiccia

 
"E' meschino compiacersi dei piccoli tonfi di chi si crede migliore di noi, ma come si fa a privarsi di tutti i piaceri? Bastano già la dieta e il risparmio forzato"
A. Gazzola
 
 
Amo Milano. Può sembrare follia. Ma adoro il rituale che mi porta nella metropoli. Alzarsi prestissimo la mattina, scegliere con cura che abito indossare, che scarpe abbinarci, per non parlare della borsa. Tutto studiato alla perfezione. Non si può sbagliare. La città richiede rigore. E poi c'è il viaggio. Prendere il treno, accapparrarsi un posto tranquillo.  E solo allora realizzare di avere tutta un'ora per abbandonarsi alla lettura. Si perchè nulla è più bello che dedicarmi alla mia passione più grande come prima attività della mattinata. E poi trovarsi catapultati in città. La metro e la sua frenesia. Il viaggio inscatolata come sardina. E la fretta che sembra accumunare tutti quanti qui. Però non manca mai il tempo per il mio rituale del caffè al bar. Si usa così qui. Sembra nessuno abbia tempo, o forse voglia, di prepararsi il caffè in casa.
E anche se poi ti ritrovi a guardare l'ora e sono appena le 8.30, ti sembra di aver già vissuto una giornata intera.
 
Ingredienti:
- 60 gr di pasta
- 70 gr di asparagi lessati
- mezzo dado knorr vegetale
- 30 gr di salsiccia
- cipolla per soffritto
- 1 cucchiaino d'olio evo
 
Mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua bollente. Preparare un soffritto con olio, cipolla e dado. Aggiungere gli asparagi e soffriggere per qualche secondo, poi unire anche la salsiccia. Portare a cottura. Scolare la pasta al dente ed unirla al sugo. Gustare.
 
Curiosità:
Dato il loro alto contenuto di potassio, gli asparagi rappresentano un alimento molto utile al cuore e ai muscoli in generale; degno di considerazione il loro effetto diuretico a causa del rapporto potassio/azoto molto elevato e dell'asparagina, che oltretutto è responsabile del forte odore penetrante. Gli asparagi sono inoltre ipocalorici e apportano una quantità equilibrata di vitamine e sali minerali all'organismo che sono pressochè indispensabili per il buon funzionamento del sistema nervoso e del cuore.
 

Commenti

  1. Io vivo nella tranquillità della campagna e ne sono contententa, ma in passato per motivi di lavoro ero anch'io tutti i giorni in città e quello che descrivi manca anche a me!
    Ottimo piatto!

    RispondiElimina
  2. Ciao TATY che fame mi hai fatto venire ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  3. carissima, le tue parole hanno ricordato anche a me quel sottile piacere di iniziare la giornata leggendo in treno verso Milano. Da qui sono 50 min... di immersione totale.. Ah, che bei tempi!
    E che bel piatto di pasta, ho degli asparagi dall'orto di mio papà, vedi che ideuccia mi dai per il pranzo :) io abbinerò con lo speck. baci!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari