Impepata di Cozze/Riso ai Gamberi


"Mi dico che forse in fondo, la vita è così: molta disperazione, ma anche qualche istante di bellezza dove il tempo non è più lo stesso. È come se le note musicali creassero una specie di parentesi temporale, una sospensione, un altrove in questo luogo... un sempre nel mai. Si, proprio così, un sempre nel mai."

"L'eleganza del riccio", M. Barbery

Un sempre nel mai.
E' per questo che nasce questa cena, per creare il mio sempre nel mai. 
Siamo a dicembre, il mese più magico dell'anno. Dovrei vivere respirando amore, gioia, brillantini e addobbi natalizi, invece per me è il mese più complicato e difficile....lavoro tutti i giorni no stop con sorriso stampato sul viso...così che gli altri respirino brillantini e magia natalizia!  Ovviamente oggi è domenica e tra poco correrò al lavoro ad impacchettare tazze e presentini sotto gli ordini di indisponenti clienti...
Ma avrò il sorriso sul viso, per essermi concessa questa cena ieri sera, e aver fatto felice l'unica persona importante della mia vita. Il mio sempre nel mai.
IMPEPATA DI COZZE

Ingredienti:
- uno spicchio d'aglio
- 30gr di olio
- 4 pomodorini maturi
- 200 gr di acqua
- 1 peperoncino
- 1 kg di cozze pulite

Per la preparazione di questo piatto usare una pentola fornita di vaporiera.
Posizionare nella pentola l'aglio, il peperoncino, i pomodori a pezzetti, l'olio e l'acqua. Appoggiare la vaporiera sulla pentola e posizionare le cozze ben lavate. Chiudere la vaporiera ed accendere il fornello. Cuocere a fuoco medio per 30 minuti. Durante la cottura le cozze si apriranno e rilasceranno i loro liquidi nel sughetto che si forma nella pentola. Una volta cotte, posizionare le cozze in una terrina e coprire con il sughetto. Gustare con del pane tostato! Strepitose.

RISOTTO AI GAMBERI


Ingredienti:

- 8 mazzancolle
- 160 gr di riso
- mezza cipolla dorata
- uno spicchio d'aglio
- mezzo bicchiere di vino bianco (ortrugo)
- 1 busitna di zafferano
- sale e pepe q.b.
- brodo di pesce q.b.
- una noce di burro
- olio evo q.b.

Preparare il brodo di pesce utilizzando acqua e l'apposito preparato granulare. Portare a bollore e poi abbassare la fiamma.
In una padella antiaderente far soffriggere la cipolla affettata e lo spicchio d'aglio in poco olio evo. Quando la cipolla sarà imbiondita agiungere il riso e far tostare per un minuto. Sfumare con il vino bianco. A questo punto portare a cottura il riso (circa 20 munuti) bagnandolo di tanto in tanto con il brodo e continuando a mescolare. In un'altra padellla, scottare le mazzancolle sgusciate e pulite, in poco olio.
Quando mancano due minuti alla cottura del riso, aggiungere le mazzancolle. Aggiustare con sale e pepe. Mantecare a fuoco spento con burro e zafferano. Gustare ben caldo.

Indovinate chi si è goduto di più questo splendido piatto...


Curiosità:
Secondo recenti studi lo zafferano pare avere diverse proprietà e benefici nei confronti dell'organismo umano; le proprietà dei principi attivi in esso contenuti hanno effetti benefici sulla parte del sistema nervoso responsabile del tono dell'umore e questa azione è stata testata in ambito clinico su persone affette da lieve stato di depressione dando esito positivo.

Le proprietà della zafferano si sono dimostrate utili anche in caso dei sintomi tipici della sindrome premestruale come gli sbalzi di umore e la tensione nervosa.
Grazie alle ottime proprietà antiossidanti dei carotenoidi in esso contenuti anche la memoria e la capacità di apprendimento traggono benefici dall'assunzione della preziosa polverina; è allo studio l'ipotesi che lo zafferano sia in grado di inibire il deposito di alcune proteine presenti nel cervello umano quando si è in presenza della malattia di Alzheimer.
Già nell'antichità lo zafferano con le sue proprietà rappresentava un ottimo rimedio per diversi disturbi; in alcuni testi medici risalenti all'antica Persia già venivano sottolineati i suoi benefici rispetto ai disturbi respiratori e alle ulcere dello stomaco.

http://www.mr-loto.it/zafferano.html

Commenti

  1. Non fosse per il colore della zampetta furtiva potremmo benissimo essere a casa mia, con uno dei miei 7 gatti(...per non parlar del cane)!
    Stesse buffe situazioni, stessi gusti in cucina!!!

    Un saluto ligure e ventoso

    Fabi

    RispondiElimina
  2. sei già prontissima per la vigilia di natale...wowowow

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari