Chicchi preziosi di benessere





"Fa che il cibo sia la tua medicina, e la medicina sia il tuo cibo"


Ippocrate


Così recitava Ippocrate, in tempi ormai remoti, intuendo l'importanza della corretta alimentazione per vivere in salute.
E' rispolverando questo principio che nasce l'idea di  quest'articolo: http://safralyn.blogspot.com/2011/12/chicchi-preziosi-di-benessere.html

Conoscere l'importanza nutritiva degli alimenti è il primo passo per cucinare (per passione o professione) piatti gustosi ma equilibrati e salutari.

Per iniziare, vorrei porre l'attenzione su un cereale, l'avena, poco conosciuto in Italia, ma che andrebbe assolutamente introdotto con frequenza nell'alimentazione umana , visti i benefici che è in grado di indurre nell'organismo.

Dal sapore dolce e corposo, i chicchi d'avena sono davvero un concentrato di benessere. Analizziamo insieme il perché, osservandone la composizione nutrizionale.

Pur essendo un cereale, l'avena è una buona fonte di proteine (fino al 17%). In particolare è interessante l'ottimo valore biologico di queste proteine, dovuto alla presenza dell'amminoacido Lisina, componente essenziale, che si può introdurre nell'organismo solo attraverso l'alimentazione! Ciò rende questo alimento nutritivo e riequilibrante soprattutto per i vegetariani, che non assumendo carne, potrebbero essere carenti in lisina.

Inoltre, è uno dei cereali con il più basso indice glicemico: fornisce energia a lungo termine, senza causare picchi insulinici. Questa caratteristica rende l'avena particolarmente adatta anche ai diabetici! Ottimo anche il contenuto in fibre solubili, che aiutano a placare l'appetito e a regolarizzare la funzione intestinale, senza provocare gli spiacevoli gonfiori dati dalle normali fibre insolubili.

Per quanto riguarda il contenuto in grassi, è ricca in acido linoleico (omega-6), importante per favorire i processi fisiologici dell'organismo. Da non trascurare anche il contenuto in vitamine e minerali, in particolare di tiamina (vitamina B1) e potassio!

Curiosità:
tutte le propretà dell'avena su http://safralyn.blogspot.com/2011/12/chicchi-preziosi-di-benessere.html

Commenti

  1. ma che interessante! a me poi l'avena piace un sacco anche se devo trovare piu' ricette salate:-9 baci

    RispondiElimina
  2. il primo passo è sempre importante!

    RispondiElimina
  3. insomma bisogna mangiarne di più.. mannaggia alla mia pigrizia :)

    RispondiElimina
  4. ecco io l'avena però non la amo molto anche se fa bene...insomma mi sembra che sappia di polistirolo :(

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari