Spaghetti ai pomodorini


Mettetevi comodi.
Consiglio tazza abbondante del vostro the caldo preferito e biscottini fragranti e profumati.
La mia giornata di oggi (che sto per raccontarvi) è stata un tantino lunga ed impegnativa :-)

Primo pensiero della giornata: la sveglia non suona mai con la giusta insolenza quando dovrebbe!
Aprire gli occhi ed accorgersi di essere già in ritardo di un'ora! Terribile. La mente ancora avvolta dall'etereo mondo dei sogni e il corpo che pulsa e scalpita per riportarla alla realtà. Perfetto, oggi è il primo giorno di lezione alla Magistrale e sono in ritardo. In strepitoso ritardo. Ok. Riprendiamo il controllo. Prima cosa: vestirsi. Jeans e camicia viola stretta con una cinta sulla vita. Perfetto. Ora colazione? No, non ce n'è il tempo. Prendi la borsa e catapultati in stazione: questa è la soluzione migliore. Peccato scoprire che il prossimo treno è tra mezzora!!! Ciò significa semplicemente arrivare alla mia prima lezione accademica in ritardo di..diciamo solo 90 miseri minuti!!! Disastro epocale!!! Inconcepibile essere in ritardo il primo giorno di scuola!
Bhè, ormai è fatta. Non c'è rimedio. Ma non tutto il male viene per nuocere. Ho ben mezzora per farmi una bella colazione. Insomma, lo dicono anche i medici, la colazione è fondamentale! :-)
E poi il bar della stazione è proprio invitante. Un bel bancone a forma di locomotiva, le pareti di un bel rosso-bordeaux, tanti bei comodi sgabellini su cui sedersi. Si si, è ora di colazione adesso. E qui ci sta un bell'enigma: cosa mangio??? Dunque dovrei scartare i dolci, troppi zuccheri semplici, glicemia alle stelle e chissà quali altre reazioni biochimiche...e niente latte ovviamente, te lo ricordi no il risultato del tuo test sulle intolleranze alimentari???? EMH.........CAPPUCCIO E BRIOCHE...ahahahahah....al diavolo l'indice glicemico e l'intolleranza al lattosio :P
Davvero buona questa brioche...e che succulenta schiumina di latte questo cappuccio...mmm...peccato per il caffè un po' amaro...quasi quasi ci metto un po' di zucchero...ma si dai, acchiappo la bustina di zucchero dal bancone, bella bella, la apro e la verso nel cappuccio....ho detto la verso ma...non esce niente da questa bustina....ah, E' VUOTA!!!! Si è mai vista una bustina di zucchero vuota?????? No, oggi proprio non è giornata. Forse dovevo rimanermene a poltrire tra le copertine del mio letto!
Ah ecco il treno...su di corsa!!! Oh, ora mi rilasso un po'. Viaggiare mi elettrizza, anche se è solo per 20 minuti..arrivare a Milano non ci vuole mica una vita!
Ma perchè mi sembra di essere in un mondo surreale??? Com'è che la mia vicina di sedile legge Flair atteggiandosi a super segretaria stile "Il diavolo veste Prada"? Ma dove sono finita? E per non parlare delle sue amiche. Oddio questa ha pantaloni, borsa, orecchini, anello, braccialetti ed ombretto tutti verdi!!! Sempra uscita da "Come ti vesti?" No decisamente oggi non è giornata. Fortuna siamo già arrivati a Lambrate. Ora devo solo arrivare in facoltà e cercare l'aula. Quale aula??? Ah si, quella di biochimica. Fortuna il portiere della facoltà (sempre accompagnato dal suo fedele Dalmata) è gentile e mi evita il giro allo sbando per tutte le aule universitarie. Emh, peccato che dopo aver sentito la voce della prof che diceva qualcosa tipo "Lisozima"..la lezione sia anche terminata. Bhè che sarà mai, c'è ancora la lezione su Trasformazione e conservazione degli alimenti. Ah peccato sia tra 2 ore. Ciò significa che sono arrivata in ritardo di due ore, mi sono persa la prima lezione dell'anno e ora devo pure aspettare altre 2 ore per sentire qualche professore blaterare??? Mi sembra la tabellina del 2 oggi!
Siamo solo alle 10.30 del mattino...vi risparmio il resto della giornata..ma vi dico solo che sono contenta, molto contenta che sia finita!!! :-)
E stasera cena con spaghettino veloce e un po' salutare...dopo gli eccessi della colazione :P

Ingredienti:
- 70 gr di spaghetti
- 100 gr di pomodorini
- 1 ccucchiaio d'olio extra-vergine d'oliva
- sale, pepe e peperoncino q.b.
- aglio e cipolla per soffritto

Soffriggere la cipolla e l'aglio nell'olio evo fino a farli imbiondire. Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e far andare per qualche minuto. Insaporire con le spezie. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua bollente. A cottura ultimata, scolare gli spaghetti nella pentola con il sugo. Aggiustare di sale e pepe e servire.

Curiosità:
Il pomodoro è un frutto tipicamente estivo, ma in questa stagione da caldo record io ne ho ancora nell'orto. E si, lo so che siamo al tre di ottobre :P
Ma fin che si può, sfruttiamo il prezioso apporto vitaminico di questa succulenta verdura!

Commenti

  1. Un piatto di spaghetti deliziosissimo...lo adoro molto...ciao.

    RispondiElimina
  2. Aiuto mi hai riportato ad Agraria!!L'unica cosa bella il dalmata e il cedro centrale! Tanti auguri per le prossime lezioni! :-)

    RispondiElimina
  3. ne parlavo con un'mica proprio questo week end, un piatto di spaghettini col pomodoro fresco sono uno dei piatti più buoni :P viva la semplicità!

    RispondiElimina
  4. I PIATTI SEMPLICI SONO SEMPRE I MIGLIORI.....E LA PASTA CON IL POMODORO FRESCO E' UNA DI QUESTE....BUONA NOTTE...STEFY

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari