Torta Paté



"Dimmi i tuoi desideri.
Di solito non sono capace di rispondere alle domande sui desideri.
Non sono capace o non ne ho voglia.
Che poi è praticamente la stessa cosa.
Confessare, anche a sé stessi, i propri desideri - quelli veri - è pericoloso. Se sono realizzabili, e spesso lo sono, dichiararli ti mette di fronte alla paura di provarci. E dunque alla tua vigliaccheria. Allora preferisci non pensarci, o pensare che hai desideri impossibili, e che è da adulti non pensare alle cose impossibili."

Ragionevoli Dubbi, di G. Carofiglio

Oggi è il mio compleanno.
Il 27esimo.
Vedersi e pensarsi ancora una piccola bambina, avere in testa mille progetti, cose da fare, da realizzare. E poi accorgersi invece che l'età anagrafica non è dalla tua parte. Che per tante cose è ormai troppo tardi. O forse no? Interrogativo senza soluzione. Così questo diventa un compleanno non convenzionale. Niente dolci per festeggiare. Ma un pizzico di sale quello si, sempre.

Ingredienti:
*per l'impasto:
- 200 gr di farina di grano tenero 00
- 150 gr di patate lesse
- 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
- sale, pepe, peperoncino
- 1 cucchiaino di lievito di birra

*per il ripieno:
- 100 gr di tonno in scatola
- 100 gr di mozzarella
- 1 cucchiaio di semi di girasole
- 1 cucchiaio di semi di sesamo

*per la copertura:
- 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
- 1 cucchiaio di semi di sesamo

Passare le patate lesse nello schiacciapatate ed aggiungere la farina poco alla volta. Unire mano a mano tutti gli ingredienti dell'impasto, fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciar riposare per 1 ora.
Riprendere l'impasto dividendolo in due parti. Stendere la prima parte in una teglia, su carta da forno. Cospargere il primo strato di pasta con delle fette sottili di mozzarella. Sovrapporre il tonno e i semi. Ricoprire con altra mozzarella. Tirare l'impasto restante per coprire e chiudere la torta salata. Cospargere lo strato superficiale della torta con olio e semi di sesamo. Infornare per 45 minuti in forno a 180° C. Servire calda.



Curiosità:

Figuratevi: già 3000 anni a.C. gli assiri usavano i semi di sesamo per condire le pietanze. La sapevano lunga e possiamo imparare da loro recuperando l’uso di questo alimento solitamente riservato a condire qualche panino e poco altro. Si tratta in realtà di semi che hanno proprietà salutari molto importanti per il nostro benessere.
Tanto per cominciare contengono sesamolo, che ha un effetto di riduzione sui livelli di colesterolo e protegge anche il fegato dall’ossidazione provocata dai radicali liberi. Contengono anche buone quantità di fitosterolo, che ha una struttura simile al colesterolo ma è di origine vegetale e aiuta a ridurre le quantità di quello di origine animale.
I semi di sesamo sono inoltre fonte eccellenti di calcio, rame e magnesio ma contengono in quantità minore anche altri minerali come ferro, fosforo, manganese, zinco. Anche le vitamine sono importanti, dal momento che sono presenti in buone quantità vitamina B1 e vitamina E. Infine contengono fibre, che favoriscono digestione e transito intestinale, e proteine di alta qualità, ricche di metionina, un aminoacido essenziale.


http://www.benessereblog.it/post/6253/proprieta-dei-semi-di-sesamo

Commenti

  1. ma buonissimo compleanno Tatiiiiiiiiiiiiiiii ^^
    un bacione grosso e goditi i tuoi meravigliosi 27 anni :))
    Bibi

    PS. mi piace la torta patè :)

    RispondiElimina
  2. Auguroni! Io, i 27 anni, non ricordo nemmeno più quando li ho avuti...
    Baci e candeline di cristallo

    RispondiElimina
  3. TANTI AUGURI! E in bocca al lupo x il tuo futuro!

    RispondiElimina
  4. Tanti auguroni di buon compleanno Taty...:)Non ricordo bene com'è stato il mio ventisettesimo compleanno,però ricordo che in quegli anni mi sono divertita da morire,e auguro anche a te la stessa cosa...Con affetto Anna

    RispondiElimina
  5. Tanti auguri..non ti conoscevo..ti ho trovato a giro nei blog..mi sono iscritta se ti va fai altrettanto da me..

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari