Morso di Beholder




Piccante zuppa di ceci con cipolle e pancetta,
peperoncino e mini bruschette con olio e peperoncino.

Taliesin le sa tutte. Ma sono tutte vere?
Come ogni buon cantastorie, non ha bisogno di
essere ubriaco per narrarne qualcosa difficile da
credere, ma terribilmente affascinante.
Era una notte fredda quando, brandendo il
cucchiaio come fosse la sua fidata spada, ha
mostrato come ha combattuto e vinto un mostro
dalla forma di luna piena e con cento occhi.
Forse e’ davvero un bravissimo spadaccino che
non ha mancato un colpo.
Di sicuro, ha sconfitto la zuppa con
efficaci e rapide cucchiaiate.
Da allora, chi guarda nella scodella, immagina
un Beholder e si sente un po’ spadaccino...
e anche un po’ bugiardo.
 
Qualcuno si starà chiedendo se sono impazzita...
Forse il titolo della ricetta lascia perplessi.....ma se vi dicessi che questa zuppa l'ho assaggiata per la prima volta in un pub fantasy? Ed il nome del piatto nel menù è proprio quello...
Morso di Beholder...
 
Ingredienti:
- 500 gr di acqua
- 150 gr di ceci precotti
- 1 patata media
- 1 cipolla dorata
- peperoncino a piacere
- 2 fettine sottili di pancetta
- olio extra-vergine di oliva
- 3 fette di pane pugliese
 
In una pentola, mettere a scaldare l'acqua con la patata sbucciata e tagliata a pezzi. Una volta cotta la patata, frullarla nell'acqua di cottura. Nel frattempo, in una padella antiaderente, scaldare l'olio con il peperoncino. Aggiungere la cipolla affettata finemente ed i ceci. Far rosolare per qualche minuto e poi aggiungere piano piano l'acqua con la patata frullata. Cuocere a fuoco basso per 20 minuti circa. Al temine della cottura, aggiungere la pancetta.
Tostare il pane su una griglia e condirlo con l'olio. Servire la zuppa ben calda con il pane bruschettato.

Cos'è il Beholder?
Un bellissimo mostro, purtroppo raro; sferiforme con bocca bavosa e digrignante e mono-occhio centrale. Possiede alla sommità del testone una serie di peduncoli occhiuti con diverse funzioni. Da sempre temuto e rispettato, il Beholder ama la privacy e i dungeons poco frequentati dai, purtroppo, sempre più frequenti avventurieri.
Ha sviluppato una particolare forma di spostamento (galleggia infatti nell'aria), contribuendo così alla diminuzione dell'inquinamento. Nonostante il suo corpo non sia provvisto di dita, può sfoderarne uno terribilmente pericoloso... anzi, mortale!
Schivo e brontolone, tende ad essere aggressivo se disturbato dal suo riposo... Che vi importa di incontrarne uno?
I beholder sono solitamente creature solitarie, benché non manchino notizie in merito a numerose comunità degli stessi, stanziate per lo più, in caverne sotterranee; comunicano tra loro essenzialmente tramite un loro specifico linguaggio benché, data la loro estrema intelligenza, conoscano diverse lingue.

Per questo, ma non solo, i beholder sono ritenuti avversari eccezionali da battere, qualsiasi sia il loro avversario.

Eh insomma.
se aveste avuto l'onore di assaggiare questa zuppa...
l'avreste davvero comparata ad un morso di questo bellissimo mostro....
una piccantezza che uccide!
Per la sottoscritta però il piccante è sapore sublime...
quindi sono piacevolmente sopravvissuta. :-)


Curiosità:

Alla Tana del Drago Fumante non si mangiano solo i panini che ci si aspetterebbe di trovare in una birreria.
Gli avventurieri hanno uno stomaco esigente e bisogna accontentarlo!
Ecco perché troverete anche quello che leggerete qui di seguito.

Avvertenza!
Da non leggere a stomaco vuoto!


Commenti

  1. Ciao,
    Con Blunotte Live abbiamo organizzato una raccolta per far rivivere la tradizione carnevalesca tutta marchigiana che vede gruppi di bambini in mascher bussare alle porte salutando i padroni di casa con la frase " Ha fatto l'uovo la gallina per la bella mascherina?"
    Ci piacerebbe se partecipassi con una tua ricetta, ci servono delle merende monoporzione da mettere nel paniere delle mscherine.
    Ti va? se ti va ti aspettiamo!
    http://forum.giallozafferano.it/ha-fatto-luovo-la-gallina-per-la-bella-mascherina/
    Martina

    RispondiElimina
  2. il nome e la storiella lasciano un attimo perplessi...la calma ritorna con la lista di ingredienti. dev'essere buona!

    RispondiElimina
  3. mamma mia che paura!!! qui in casa ho un divoratore di peperoncino, magari vediamo se riesce a resistere al morso di Beholder :D
    Originale e simpatico post!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Adoro le zuppe, questa mi sembra golosissima...è da provare sicuramente. Ciao.

    RispondiElimina
  5. Zuppa davvero golosa e piccante...ve la consiglio vivamente... ^_^

    RispondiElimina
  6. Sono caduta svenuta davanti al monitor....questa zuppa mi evoca fantasie...tutt'altro che irreali!! Mi sembra buonissima!!! E mi viene da piangere, perché io i ceci non posso proprio mangiarli... :((( Però credo che qualche volta la preparerò a mio marito, è troppo golosa!!
    Mi piace molto il tuo blog, ti seguo volentieri! :)

    RispondiElimina
  7. Cara taty,
    a me son bastate queste parole:
    "Piccante zuppa di ceci con cipolle e pancetta,
    peperoncino e mini bruschette con olio e peperoncino."
    PEr convincermi!!! ricetta meravigliosa!

    RispondiElimina
  8. Ho lo stomaco vuoto quindi non andrò a vedere il link ora... Già la tua zuppa mi ha fatto venire l'acquolina in bocca!... :D Golosa, piccante, calda, ottima la ricetta!! :)

    RispondiElimina
  9. Ma dai che forte un pub fantasy! Invece dalle mie parti c'è un horror pub.. però te lo dico subito, niente di che! Anche a me piace il piccante e questa zuppa dev'essere di un buono!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Adoro i cibi piccanti quindi questa zuppa è mia!!! Bacioni!

    RispondiElimina
  11. decisamente una ricetta deliziosa...poi il piccante lo amo!!!! Bravissima, ciao Gianni

    RispondiElimina
  12. davvero ottima questa ricetta, nonostante i ceci devo dire che mi intriga moltissimo!!! Complimenti

    RispondiElimina
  13. Ciao di nuovo! :) Sono passata per dirti che stamattina ti ho assegnato il premio stylish blog award, spero la cosa ti faccia piacere! :) Puoi ritirare il premio passando sul mio sito, se vuoi.
    Il fatto è che secondo me hai un blog proprio interessante, pieno di ricette diverse e sfiziose, corredate sempre da informazioni utili/divertenti/toccanti....Quindi, è un blog da premiare!! :D Complimenti! :) Un bacione, a presto!

    RispondiElimina
  14. Direi che questo è un perfetto piatto unico, di gran sapore; complimenti Taty, baci cara!!!!!

    RispondiElimina
  15. Questa zuppa mi incuriosisce molto, ma ho paura che sia troppo piccante........ma la sfida mi piace!!!!!!!!!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  16. Ciao Taty, molto molto carino il tuo blog!!!
    E io adoro i fantasy, appena ho letto questo post ho cliccato su SEGUI :o)

    A presto

    RispondiElimina
  17. un pub fantasy? che idea originale :-)
    La zuppa mi sembra buonissima!
    Grazie per essere passata da me e in bocca al lupo per i tuoi cambiamenti :-)

    RispondiElimina
  18. Deve essere buonissima.
    Mai stata in un pub fantasy e non conoscevo neanche questo simpatico mostro.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari