Riso ai cavoletti oleosi


"Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo."
Ippocrate

Questa stagione offre verdure gustose e dalle incredibili proprietà terapeutiche sul nostro organismo.
I cavoletti di bruxelles ne sono un prelibato esempio.
Sono infatti verdure conteneti buone quantità di minerali: fosforo e ferro.
Ma non solo, aiutano anche la concentrazione mentale per la presenza di acido folico e tiamina (vit B1).
In particolare, il consumo è consigliato alle donne perché, agendo in modo positivo nei confronti del metabolismo degli ormoni, i cavoletti aiutano a prevenire i tumori al seno.
In particolare, a questo piatto si aggiunge anche l'azione salutare delle noci, semi oleosi che apportano importanti acidi grassi insaturi, utili per mantenere sotto controllo il colesterolo e per nutrire corpo e mente!

Ingredienti:
- 50 gr di riso
- 150 gr di cavoletti di bruxelles
- 3 noci tritate
- porro
- 1 cucchiaio di salsa di soia

Lessare i cavoletti  in acqua bollente per 20 minuti. Scolarli e far bollire nella stessa acqua, per 15 minuti, il riso. In una padella antiaderente, soffriggere il porro tagliato sottilmente nella salsa di soia. Aggiungere i cavoletti tagliati a pezzettini e rosolare per qualche minuto. Scolare il riso, aggiungerlo alle verdure e condire con le noci tritate.

Curiosità:
I cavoletti Bruxelles hanno anche proprietà antiulcera, antianemica, disintossicante: un tempo si usava somministrare l'acqua di cottura delle foglie per smaltire una forte ubriacatura.

Commenti

Posta un commento

Post più popolari