Puré di PatataDolce&Pistacchi



"Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un arte"
(La Rochefoucoult)


Adoro le patate.
Soprattutto quelle dolci. Il loro sapore così zuccheroso le rende davvero irresistibili.
Ma al contrario di quello che si può pensare, sono un alimento dalle molteplici proprietà benefiche.
Da sempre usata dalle popolazioni giapponesi per curare anemia e ipertensione, la patata dolce o americana, è un ottimo alimento per diabetici: la scienza ne conferma gli effetti benefici!
Le patate dolci hanno, infatti, un basso indice glicemico, che le rende consumabili da chi soffre di diabete, senza apprensioni.
L'elevata quantità di potassio inoltre aiuta l'organismo a mantenere l'equilibrio di liquidi ed elettroliti, nonché l'integrità delle cellule.
 La patata dolce è anche una buona merenda per chi vuole perdere peso: induce una sensazione di pienezza più velocemente e, di conseguenza, aiuta a controllare l'assunzione di cibo. Cioò è dovuto soprattutto al suo contenuto in fibra alimentare, che svolge i suoi effetti benefici anche sull'intestino, prevenendo costipazione e divercolosi.
 
Ingredienti:
- 500 gr di patate dolci
- 150 gr circa di latte di avena
- 60 gr di pistacchi tritati
- un pizzico di zenzero
- sale e noce moscata q.b.
 
Mettere a cuocere le patate con la buccia in acqua bollente per circa 30 minuti.
A cottura ultimata, sbucciarle e passarle nel schiaccia-patate.
Mettere il composto ottenuto in un tagame dai bordi alti. Aggiungere il latte e mescolare mantenendo la fiamma del fornello bassa. Aggiungere le spezie e altro latte se necessario ed infine i piastacchi. Mescolate per qualche minuto e poi mantendo sempre il fuoco acceso frullare il coposto con l minipimer. Quando si raggiunge una consistenza cremosa, spegnere il fuoco e gustare!
 
Curiosità:
Il pistacchio è un potente anitossidante: in grado di rafforzare le difese dell'organismo nei confronti degli attacchi dei  radicali liberi.
E' stato infatti dimostrato, tramite sperimentazione, la sua capacità di lenire le infiammazioni e di combattere i batteri e i funghi.
Inoltre, è in grado di favorire l'abbassamento della percentuale di colesterolo nel sangue riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.
Grazie al suo contenuto di vitamina A, di ferro e di fosforo, il pistacchio è anche un alimento molto indicato come ricostituente del sistema nervoso.
Secondo le ultime ricerche, condotte dalla American Association for Cancer Research Frontiers, pare che mangiare una ventina di pistacchi al giorno contribuirebbe a ridurre il rischio di insorgenza del tumore al polmone.

Commenti

  1. Brava la taty!Ottimo pasticcio di patate, io non ho mai provato le patate dolci, ma la foto è invitante!:P
    Se me le ritrovo al mercato o da qualche parte le provo.Buon we

    RispondiElimina
  2. Grazie Taty sia per la gustosa ricetta io infatti adoro i pistacchi che per le sempre graditissime ed utilissime informazioni sui cibi.

    RispondiElimina
  3. Piacevole la ricetta, ma le info sul pistacchio sono veramente gradite: io ne vado matta, la mia ventina al giorno è di sera, mentre preparo la cena :) e pensare che cerco sempre di limitarmi pensando che siano dannosi

    RispondiElimina
  4. @Cranberry: io le adoro le patate dolci.. ^_^
    @valerio: si anche a me piacciono tantissimo i pistacchi!!!! E grazie a te che leggi il blog!!!!
    @cinzia: bhè se sono i pistacchi salati, van limitati per il contenuto di sale, soprattutto se hai problemi di pressione alta, altrimenti via libere... ;)

    RispondiElimina
  5. Uno di quei piatti che mi farebbe impazzire. Ottimo davvero, da provare!! Complimenti e buon week end

    RispondiElimina
  6. @Ilenai: grazie!!! Buon week-end anche a te!!!

    RispondiElimina
  7. Qui vado sul sicuro, perchè amo tutto ciò che contiene Pistacchio ^_^
    Non avevo mai pensato di farci il purè però!!
    e magari è la volta buona che assaggio le patate dolci ^_^
    A presto, complimenti per la ricettina!!
    Eri

    RispondiElimina
  8. @Erica: anche io stradoro i pistacchi!!!! :-)
    Grazie mille di esser passata di qua..
    buon week-end!

    RispondiElimina
  9. ottimo connubio, delicato e gustosissimo!! ti inserisco al volo nei miei preferiti, sei una splendida fonte di gustosità :))
    Bibi

    RispondiElimina
  10. che buono, una ricetta delicatissima!!

    RispondiElimina
  11. @Bibi: grazie mille!!!!
    @Mirtilla: si io adoro il connubio patate e pistacchi..

    Buona Domenica a tutti!

    RispondiElimina
  12. Che interessante! :) Sai che in Scandinavia le patate si usano tantissimo? Infatti, anche se vivo in Italia oramai, ancora oggi preparo spesso un purè di patate (di patate normali o dolci). Non avevo ancora provato ad aggiungere anche i pistacchi, però! Buona idea! :) Buona domenica!

    RispondiElimina
  13. mmmhhh che buonooo.. le tengo in dispensa e non so mai come usarle adesso sperimento ..devono legare davvero bene con i pistacchi :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari